Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Mar 20, 2013 in News | 0 comments

Domenica 24 marzo conclusione della settimana nazionale della prevenzione

COMUNICATO STAMPA 

 

Domenica Lilt Biella all’aeroporto di Cerrione a conclusione della Settimana nazionale della prevenzione oncologica.

 

Biella, 20 marzo 2013 – Domenica l’aeroporto di Cerrione si apriranno le porte dello scalo: una giornata di promozione organizzata da Sace in collaborazione con l’Aeroclub e la Scuola di Volo. Un’occasione per compiere una visita guidata fra aerei e sale di controllo, seguiti da personale specializzato, e per i più appassionati anche l’opportunità di sorvolare il Biellese con un istruttore per provare l’ebbrezza del pilotaggio.

“Porte aperte all’aeroporto” vedrà la collaborazione del Fai. L’evento è stato inserito nel programma delle “Giornate di Primavera” e i volontari del Fondo per l’Ambiente saranno presenti allo scalo per promuovere la propria attività. Così come Lilt. La sede provinciale della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, infatti, concluderà a Cerrione la Settimana nazionale della prevenzione. I volontari della Lilt, coadiuvati dalla vice presidente Daniela Alberici Mancini, offriranno l’olio d’oliva simbolo della campagna di prevenzione a fronte di un contributo minimo di 10 euro. Ma soprattutto, proporranno ricette con possibilità di degustazione e consiglieranno i visitatori sui giusti stili di vita da mantenere a tavola, perché la prevenzione inizia anche dal cibo che mangiamo e come decidiamo di cucinarlo. Ad illustrare questi concetti, fornendo utili consigli, ci sarà anche il dott. Giuseppe Girelli, collaboratore di Lilt. Daniela Alberici Mancini, nel presentare la giornata all’aeroporto, fornisce alcuni dati che illustrano la tendenza alimentare delle nuove generazioni: “Dal progetto Okkio alla salute realizzato dall’Asl nel 2010 si evince una tendenza, nella nostra regione, all’aumento di peso e la persistenza, rispetto ad una precedente analisi del 2008, di un alto livello di sovrappeso e obesità, di cattive abitudini alimentari e di stili di vita che non favoriscono l’attività fisica. Nel 2010 il 27% dei bambini piemontesi presentava un eccesso ponderale che comprendeva sia sovrappeso sia obesità. Nel 2008 erano il 23%”.

Le visite inizieranno alle 10 e si concluderanno alle 16 e la struttura sarà interamente a disposizione, come spiega il presidente di Sace Pier Marco Ferraresi: “Sarà una piacevole occasione, questo open day, per visitare la struttura con la scuola di volo e quella dei manutentori. Oltretutto stiamo parlando di rendere più note professionalità che nel prossimo futuro, in Italia e nel mondo, saranno molto ricercate. Sia le categorie dei piloti sia quelle dei meccanici, infatti, sono chiamate nei prossimi anni ad un importante cambio generazionale, unito all’incremento dell’utilizzo dei voli di linea”. Conclude Ferraresi: “Metteremo anche a disposizione un simulatore di volo e chi vorrà potrà, al prezzo di costo, senza fini di lucro da parte nostra, effettuare un volo di prova con un istruttore. Sarà una giornata in cui l’aeroporto resterà a totale disposizione dei visitatori”.

 

A conclusione della Settimana nazionale della prevenzione Lilt Biella sarà ospitata, con i propri volontari, sia sabato 23 sia domenica 24, dal Gardenville di Biella. I clienti dell’esercizio commerciale potranno trovare l’olio e con un’offerta minima contribuire al sostegno della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

 

Per informazioni

Ufficio Stampa Lilt Biella

Tel. 015 8352111

Cell.: 339 3007826

Email: comunicazione@liltbiella.it

 

 

0 Comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. Aeroporto di Biella: domenica 24 marzo porte aperte con il FAI | Lilt Biella - [...] v a i   a l   c o m u n i c a t o   >>…

Post a Reply