Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Ott 20, 2012 in Eventi Solidali, Iniziative Solidali, Rassegna stampa | 0 comments

Una provincia (quasi) tutta in rosa

Una provincia (quasi) tutta in rosa

Sono 78 su 82 i Comuni del Biellese che aderiscono alla Campagna Nastro Rosa di LILT

clicca per ingrandire

 

Si è appena concluso l’aperitivo “in rosa” nella sede di LILT Biella, nel chiostro di via Belletti Bona20 aBiella: tante le autorità locali presenti.

«La scommessa è stata vinta – ha affermato la vice presidente di LILT Biella, Daniela Mancini – perché quest’anno, per la prima volta, quasi tutti i Comuni della provincia di Biella hanno aderito alla campagna “Nastro Rosa” illuminando di rosa un edificio simbolo del luogo, come il municipio o la chiesa del paese: su 82 Comuni, infatti, ben 78 hanno aderito».

In paritcolare, i Comuni che hanno aderito alla Campagna “Nastro Rosa” sono:

Ailoche, Andorno Micca, Benna, Biella, , Borriana, Brusnengo, Callabiana, Camandona, Candelo, Caprile, Casapinta, Castelletto Cervo, Cavaglià, Cerreto Castello, Cerrione, Coggiola, Cossato, Crevacuore, Crosa, Curino, Donato, Dorzano, Gaglianico, Gifflenga, Graglia, Lessona, Magnano, Massazza, Masserano, Mezzana Mortigliengo, Miagliano, Mongrando, Mosso, Mottalciata, Muzzano, Netro, Occhieppo Inferiore, Occhieppo Superiore, Pettinengo, Piatto, Piedicavallo, Pollone, Ponderano, Pralungo, Pray, Quaregna, Quittengo, Ronco Biellese, Roppolo, Rosazza, Sagliano Micca, Sala Biellese, Salussola, San Paolo Cervo, Sandigliano, Selve Marcone, Soprana, Sordevolo, Strona, Tavigliano, Ternengo, Tollegno, Torrazzo, Trivero, Valdengo, Vallanzengo, Valle Mosso, Valle San Nicolao, Veglio, Verrone, Vigliano Biellese, Villanova Biellese, Viverone, Zimone, Zubiena, Zumaglia.

SIMBOLO DELLA LOTTA CONTRO IL CANCRO Nell’89 Evelyn dopo avere scoperto di avere un cancro al seno lanciò una campagna di sensibilizzazione per la salute delle donne e nel 1993 creò la Breast Cancer Research Foundation.

 

La campagna “Nastro Rosa”, ideata negli Stati Uniti da Evelyn Lauder, di cui quest’anno ricorre il primo anniversario della scomparsa, e promossa in 70 Nazioni, ha come obiettivo quello di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella, informando il pubblico femminile anche sugli stili di vita correttamente sani da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare.

Il tumore al seno resta il big killer numero uno per il genere femminile.

La sua incidenza è in costante crescita, in Italia ogni anno si ammalano più di 40 mila donne. Un incremento dovuto all’allungamento dell’età media della popolazione femminile e all’aumento dei fattori di rischio.

Occorre sottolineare che sta cambiando anche l’età in cui la malattia si manifesta: il 30% circa prima dei 50 anni, fuori quindi dall’età prevista dai programmi di screening mammografico. Un ulteriore motivo per sensibilizzare tutte le donne alla cultura della prevenzione e renderle sempre più protagoniste della tutela della propria salute.

Per ogni donna la prevenzione deve essere sinonimo di promozione del proprio benessere, della propria salute, ma anche della propria bellezza. Nel mese di ottobre l’Italia e il resto del mondo, come ogni anno, si tingeranno nuovamente di rosa, colore simbolo della lotta contro il tumore al seno.

L’edizione 2012 della Campagna Nastro Rosa avrà quest’anno un particolare significato poiché servirà anche a celebrare la vita e la testimonianza della Fondatrice del Breast Cancer Awareness Program (BCAP), Evelyn H. Lauder.La Campagna 2012 sarà infatti dedicata anche all’immenso coraggio di questa donna e al suo incrollabile impegno profuso per debellare il tumore al seno.

Nel 1992, quando migliaia di donne venivano colpite da questa malattia, della quale non si parlava ancora apertamente, la signora Lauder lanciò, per la prima volta, il programma di sensibilizzazione del Gruppo Estée Lauder Companies, per aumentare la consapevolezza su questa patologia, incoraggiare le donne a praticare un programma mirato sulla prevenzione al seno, e operando, al contempo, per raccogliere fondi a favore di questa missione. Oggi, venti anni dopo,la Campagna NastroRosa continua a portare avanti la missione di Evelyn Lauder, incoraggiando e sensibilizzando tutte le donne a sconfiggere il tumore al seno. E come tutti gli anni, nel resto del mondo, come in Italia, anche grazie al prezioso sostegno della LILT verranno illuminati di rosa moltissimi monumenti.

 

INFO: – www.liltbiella.itwww.spaziolilt.it

COMUNICATO STAMPA

Biella, 19 ottobre 2012

Laura Ricardi

Ufficio Stampa e Comunicazione

e-mail * ricardi@iebcomunicazione.it

tel* 015 85 55 707

mob* 334 1159398

fax* 015 8555750

 

Post a Reply