Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Gli eventi: pane, olio, miele e fantasia

La LILT porta in aula pane, olio, miele e fantasia.
‘Pane, olio, miele e fantasia.” sono gli ingredienti del nuovo progetto messo in campo dalla sezione di Biella della Lega contro i Tumori (LILT) a favore dei bambini biellesi e della loro salute. Si tratta di un progetto innovativo finalizzato a diffondere tra i bimbi dell’ultimo anno di scuola dell’infanzia e dei primi tre anni di scuola elementare una  più sana e completa cultura dell’alimentazione. Un primo passo, in sostanza, verso una crescita sana e uno stile di vita corretto.
Il progetto ha portato alla realizzazione di un manuale destinato agli insegnanti, concepito e condotto in collaborazione con l’amministrazione provinciale e studiato appositamente per diffondere tra i più piccoli una cultura  sul consumo di frutta, verdura, olio e prodotti locali. Al momento gli insegnanti già coinvolti dal progetto, partito nelle scorse settimane, sono cinquanta, ma restano aperte le possibilità di adesione.
Con una formula che unisce, oltre alla formazione per i docenti, la diffusione di nozioni teoriche e l’attuazione di laboratori pratici nelle classi. Ci sarà, infine, un “premio” finale per il concorso associato al progetto, che metterà a confronto gli elaborati delle scuole. Dunque frutta, verdura, olio extravergine di oliva: questi i protagonisti che il progetto mira a portare sulla tavola dei bambini. Il tutto “condito” da obiettivi di alto respiro: favorire la maturazione sensoriale dei bambini ma anche migliorare la loro conoscenza di sé e l’approccio al pranzo in mensa. “L’esperienza ci dice che passare nelle scuole per incontri mirati non è efficace – ha spiegato il Presidente LILT Mauro Valentini.
Ecco perché abbiamo scelto di dedicarci ad un progetto che va oltre e parla direttamente a docenti e famiglie”. Parole apprezzate dall’Assessore provinciale all’Ambiente Fausto Governato Greggio, che ha ribadito l’importanza di un intervento di tale portata sulle nuove generazioni.
Eventuali nuove adesioni si ricevono negli uffici della LILT Biella.

Educazione alimentare: al via un progetto nelle scuole biellesi
Già coinvolti 50 insegnanti dell’ultimo anno delle scuole dell’infanzia  e dei primi tre anni della scuola primaria.

Torna all’indice Passaparola