Big Lines of Credit Short Term Loads Equipment Financing Merchant Cash Advancesbusiness loans best business loans Working Capital SBA Loans Small Business Loans Long Term Loans
Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Cure Palliative Domiciliari

LILT Biella è stata la prima Sezione Provinciale a creare nel Biellese un’unità di Cure Palliative Domiciliari.

Le Cure Palliative domiciliari di LILT Biella vengono prestate direttamente a casa del paziente oncologico in fase avanzata di malattia e hanno il duplice di scopo di:

  • FORNIRE cure medico-infermieristiche alla persona malata di tumore;
  • PRESTARE supporto morale al malato e ai suoi famigliari;

dal 2002, l‘Unità di Cure Palliative domiciliari di LILT Biella è diventata parte integrante della Struttura Operativa Complessa (SOC) Cure Palliative dell’ASL BI.

 

A chi si rivolge il servizio di Cure Palliative Domiciliari di LILT Biella>>

L’Equipe delle Cure Palliative Domiciliari di LILT Biella>>

Rapporti con la ASL BI>>

Accesso alle Cure Palliative Domiciliari di LILT Biella>>

Dona ORA e sostieni il servizio di Cure Palliative Domiciliari di LILT Biella>>

 

A chi si rivolge il servizio di Cure Palliative Domiciliari di LILT Biella

Il servizio si rivolge ai pazienti oncologici in fase avanzata di malattia, per i quali ogni terapia finalizzata alla guarigione e alla stabilizzazione della patologia non è più possibile.

Ogni anno, i nostri operatori seguono circa 200 pazienti.

L’Equipe delle Cure Palliative Domiciliari di LILT Biella

Attualmente LILT Biella contribuisce con due medici e due infermiere alla SOC Cure Palliative dell’ASL BI e la loro attività consiste in:

  • effettuazione di visite domiciliari preventivamente programmate: le visite avvengono su Tutto il territorio della provincia di Biella;
  • monitoraggio dell’evoluzione della malattia: attorno alla realtà del malato ruotano diverse figure Professionali (medico di Medicina Generale, specialisti ospedalieri ecc) al fine di concordare il piano terapeutico del paziente e monitorare l’evoluzione della malattia oltre che i bisogni del Paziente e della Famiglia;
  • colloqui con i familiari;

Rapporti con la ASL BI

Gli operatori sanitari delle cure palliative domiciliari di LILT Biella operano all’interno del Programma di Assistenza Domiciliare Integrata Cure Palliative della ASL BI. Il servizio è coordinato dal Direttore Responsabile dell’Unità Operativa di Cure Palliative (UOCP) della ASL BI. L’UOCP di Biella prescrive la Partecipazione alla Riunione Settimanale d’equipe per la programmazione dell’attività assistenziale e la discussione dei casi.
Mensilmente gli operatori partecipano al gruppo di supervisione dell’équipe.
La Formazione continua prevede inoltre  la Partecipazione a corsi, convegni e congressi.
L’équipe di Cure Palliative domiciliari adotta gli strumenti stabiliti per il monitoraggio della cura e dell’assistenza e fornisce al Direttore dell’UOCP i dati relativi alla propria attività.
Le prestazioni medico-infermieristiche avvengono nel RISPETTO della privacy.

Accesso alle Cure Palliative Domiciliari di LILT Biella

La richiesta delle Cure Palliative Domiciliari può essere fatta tramite il proprio medico di base o rivolgendosi direttamente al Dott. Michele Maffeo, Direttore della SOC Cure Palliative della ASL BI. Telefono:  015 15154510.

Dona ora e sostieni le Cure Palliative domiciliari di LILT Biella

Sostienici con una donazione, ecco in cosa si trasforma il tuo aiuto:

      • Con 7,5 € copri il costo della benzina di un’infermiera per una giornata di lavoro;

      • Con 18 € copri un’ora di monitoraggio di un paziente oncologico in fase avanzata di malattia; il monitoraggio è l’indagine dell’infermiera sulle condizioni fisiche e psicologiche del paziente e comprende attività quali:

        • Medicazioni

        • Prelievi

        • Controllo della pressione

        • Lavaggio degli accessi venosi

        • Igiene del malato

        • Controllo dei sintomi

        • Vicinanza e rassicurazione al paziente

      • Con 25 €contribuisci al costo di un corso di aggiornamento e formazione dedicato all’assistenza del paziente oncologico in fase avanzata di malattia;

      • Con 40 € copri il costo di una seduta di terapia del dolore (abbiamo quantificato una media di due ore di lavoro, quindi sarebbero 38.88 € che ho arrotondato a 40, Susi mi ha spiegato che la durata della terapia varia da caso a caso a seconda del tipo di trattamento al quale sottoporre il paziente) – la terapia del dolore consente al paziente oncologico di eliminare o alleviare il dolore derivante dalla malattia e comprende attività quali:

        • Iniezioni

        • Gestione del sistema venoso centrale

        • Terapia per os

        • Posizionamento della pompa siringa

        • Gestione farmaci transdermici

        • Gestione dell’ansia e dell’emotività di pazienti e familiari per l’insorgenza o l’aumento del sintomo del dolore

      • Con 90 € copri l’assistenza giornaliera di due di 2 pazienti oncologici in fase avanzata di malattia;

      • Con 135 € copri per intero il costo della giornata di lavoro di un’infermiera per l’assistenza di un paziente oncologico in fase avanzata di malattia con le cure palliative domiciliari;

Dona adesso con pay pal, basta cliccare sul tasto sotto:




Paste your AdWords Remarketing code here