Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Volontariato

Sono possibili due forme di volontariato: il volontariato sul territorio e quello in Hospice.

Il volontario sul territorio può partecipare alla vita dell’associazione in modi differenti, a seconda delle proprie inclinazioni, dei propri interessi e delle proprie attitudini.

Le possibilità di volontariato riguardano:
segreteria
archiviazione di dati su PC
aggiornamento dei dati sul sito internet della sezione
informazione dei progetti in essere o di nuovi progetti nel proprio Comune di residenza (colloqui con parroci, farmacisti, medici di base, centri anziani ecc.)
informazione delle attività della LILT con amici e conoscenti
contatti con pro-loco e associazioni territoriali per organizzare manifestazioni
raccolta fondi
ecc.

Il volontario in Hospice non svolge mansioni professionali (infermieristiche o di assistenza); il suo compito principale è quello di stare accanto a malati e ai familiari che lo desiderano con l’intento di rendere meno gravoso l’ultimo periodo di vita e per offrire uno spazio di ascolto.

Il tempo dedicato al volontariato
A seconda delle mansioni svolte, il tempo dedicato dai volontari varia dalle due-tre ore settimanali (in Hospice) a due mezze giornate a settimana (per lavori di segreteria).

Il tempo offerto è concordato preliminarmente e tiene conto sia della disponibilità e della continuità offerta dal volontario, sia delle caratteristiche delle attività svolte (ad es. la presenza in Hospice va sapientemente modulata).

Formazione dei volontari
Tutti coloro che desiderano diventare volontari, dopo un colloquio preliminare, ricevono una specifica formazione. Sono, inoltre, previsti momenti periodici di supervisione.

Un volontario particolare: il fiduciario
È l’autonomia e la capacità organizzativa spiccata che consente il passaggio da volontario a fiduciario. I fiduciari si occupano in prima persona dell’organizzazione di manifestazioni per la raccolta fondi; prendono contatto con Associazioni (ad. es. Pro-Loco), aziende e autorità cittadine; intervengono nel reclutamento di nuovi volontari e nuovi soci; propongono nuove iniziative ecc.