Un regalo alla LILT di Biella: l’iniziativa di Bottega Verde per tutti i biellesi, a sostegno delle Prevenzione Oncologica.

È passato poco più di un mese, e il Natale è ormai un ricordo lontano.
Spente le lucine colorate e riposte le statuine negli scatoloni, si è tornati alla vita di ogni giorno. Ma non tutto è svanito: i gesti di solidarietà che la magia del Natale porta con sé non si affievoliscono.
Anzi, germogliano e crescono. Danno frutto.

“Fai con noi un regalo alla LILT di Biella”

E sono tanti i gesti di solidarietà che hanno visto protagoniste altrettante donne e uomini nell’ambito dell’iniziativa natalizia “Fai con noi un regalo alla LILT di Biella”. Oltre 2500 clienti che grazie alla possibilità data da Bottega Verde di unire a un regalo di bellezza, un dono di speranza, hanno compiuto un gesto concreto a sostegno dei servizi di prevenzione oncologica per la comunità biellese. Un gesto determinante per salvare la vita di molte persone.

Orsi Biella Bottega Verde


L’iniziativa
– attiva nel periodo 5 novembre-24 dicembre – ha visto come di consueto l’impegno di Bottega Verde nel devolvere a LILT Biella 1 euro di spesa delle proprie clienti per gli acquisti effettuati nei tre punti vendita del territorio: presso il Centro Commerciale “Gli Orsi” di Biella, il Centro Commerciale “Bennet” di Vigliano Biellese e l’Outlet di Cossato in Via Marconi.

“Una persona su quindici. Tante sono quelle interessate da neoplasie al colon-retto”, spiega il Dott. Mauro Valentini, Presidente di LILT Biella.
“È sufficiente questo per far capire l’importanza non solo per la singola persona, ma per la società intera nell’investire su un approfondimento diagnostico sempre più tempestivo e di precisione”.

La colonscopia associata all’eventuale esportazione di polipi riduce l’incidenza delle neoplasie in questo distretto dal 76 al 90%. Un impatto straordinario sulla vita di molte persone, che ha spinto LILT Biella a proseguire nella direzione presa, puntando come sempre sulla professionalità dell’équipe medica, sulla tecnologia delle strumentazioni e sull’aumento del numero di esami effettuati.

L’importanza delle iniziative a sostengo di LILT

Il sostegno di un’iniziativa come quella di Bottega Verde è fondamentale per la prosecuzione dell’ambulatorio afferma il Presidente; “con ogni probabilità, considerando i trend di sostenibilità della Sanità pubblica, servizi di diagnosi precoce altamente onerosi come la colonscopia potranno rimanere accessibili a tutti solo tramite il Terzo Settore e solo grazie alla sensibilità, alla lungimiranza e all’impegno di chi agisce nell’interesse della comunità in cui opera.

L’operazione di solidarietà di Bottega Verde, giunta alla sua undicesima edizione consecutiva, ha portato nel tempo a risultati concreti e crescenti, con cui si è scelto anche quest’anno, come negli ultimi sei, di sostenere l’ambulatorio di colonscopia. Una collaborazione che ha permesso non solo di sostenere parte dei costi del servizio, ma anche di far scoprire a moltissime persone il valore della Prevenzione.

Un’iniziativa quindi che va ben oltre il Natale, ma che dal suo spirito nasce e si diffonde, portando i propri effetti inestimabili nelle vite di chi verrà salvato e le sarà per sempre riconoscente.