Incontinenza urinaria: bisogna aver forza e tenacia. La storia di Ildo

/, News/Incontinenza urinaria: bisogna aver forza e tenacia. La storia di Ildo
  • Tumore alla prostata

Il racconto di Ildo che grazie all’Ambulatorio di Riabilitazione del Pavimento Pelvico è tornato a vivere in piena autonomia e serenità

Il tumore alla prostata è uno dei tumori più diffusi nella popolazione maschile e rappresenta circa il 20% di tutti i tumori diagnosticati nell’uomo. Se individuato e diagnosticato in tempo, il tumore alla prostata può essere sconfitto nell’80% dei casi.

La storia di Ildo

Lo sa bene Ildo che, dopo un semplice esame di routine, l’ha scoperto nel 2018 e operato. E non senza complicanze. 73 anni, pensionato con la passione per il giardinaggio e l’orto, Ildo ha infatti conosciuto una delle complicanze che possono subentrare dopo l’operazione di asportazione del tumore stesso: l’incontinenza.

La prostatectomia, infatti, può alterare i meccanismi sfinterici della continenza, tanto che dopo tre mesi dall’ operazione circa 4 pazienti su 10 soffrono di questo disturbo. Un problema che può essere alleviato, e in molti casi annullato, attraverso la fisioterapia che, attraverso l’apprendimento di esercizi mirati e specifici per ogni paziente, offre l’opportunità di ritornare il più possibile alla quotidianità che si viveva prima della diagnosi.

Ambulatorio di Riabilitazione del Pavimento Pelvico: la serenità ritrovata

Una quotidianità ritrovata e raggiunta da Ildo attraverso l’Ambulatorio di Riabilitazione del pavimento pelvico di LILT Biella. Mentre racconta la sua storia fatta di esami, ricoveri, paura e speranza, proprio come quella di tanti altri malati come lui, i suoi occhi si illuminano quando ricorda il suo primo appuntamento con la Dott.ssa Natale, fisiatra di LILT Biella. Da quel giorno, Ilvo non si è mai dato per vinto e, in quattro mesi, è riuscito a raggiungere il suo obiettivo.

Gli esercizi e il programma personalizzato, le tecniche di chinesiterapia pelvi-perineale, il biofeedback e la stimolazione funzionale sono stati basilari per il suo pieno recupero.

Con tanta forza e tanta tenacia – come dice lui – Perché non ho mai voluto arrendermi. E quando ho trovato la Dott.ssa Balducci e la Dott.ssa Natale è finalmente andato tutto a posto“.

Vuoi prenotare una visita all’Ambulatorio di Riabilitazione del pavimento Pelvico? Clicca qui