“Fai con noi un regalo alla LILT di Biella”: l’iniziativa dal 5 novembre al 24 dicembre nei negozi Bottega Verde

Innovazione, bellezza, natura, qualità e ricerca: alle parole chiave che descrivono l’impegno responsabile di Bottega Verde verso la comunità, a Natale si affianca – ormai da diversi anni – una sesta parola: solidarietà.

É la solidarietà a sostegno della diagnosi precoce, che vede Bottega Verde e le proprie clienti protagoniste di un dono di vita e speranza. Dal 5 novembre al 24 dicembre presso i negozi biellesi di Bottega Verde, le clienti con fidelity card che acquisteranno prodotti per un valore minimo di 30 euro, riceveranno in omaggio i biglietti natalizi di LILT Biella e contribuiranno alla donazione di 1 euro all’associazione da parte di Bottega Verde, sostenendo in modo attivo e concreto la lotta ai tumori. 

 “Fai con noi un regalo alla LILT di Biella” è un’iniziativa presente in tutti i punti vendita Bottega Verde del biellese:

• presso il Centro Commerciale “Gli Orsi” di Biella
• presso il Centro Commerciale “Bennet” di Vigliano Biellese
• presso l’Outlet di Cossato in Via Marconi

Un sostegno importantissimo quello di Bottega Verde, che affianca LILT Biella nella battaglia contro il cancro da più di 10 anni. Un supporto indice di lungimiranza sul futuro del territorio che vede nell’investimento sulla salute della propria comunità, e nella sua sostenibilità, un elemento imprescindibile per la tenuta del tessuto economico-sociale in cui l’impresa agisce. Una collaborazione tra mondo profit e mondo non profit che delinea la strada da percorrere quando si parla di valori fondamentali come la tutela della Vita.

Questo il ringraziamento del Dott. Mauro Valentini, Presidente di LILT Biella, che aggiunge: come lo scorso anno, i fondi raccolti andranno a sostegno dell’Ambulatorio Colonscopico, che assieme agli analoghi ambulatori di LILT Siena e di LILT Siracusa ha in corso un progetto sulla prevenzione primaria e secondaria dei tumori del colon retto.

Il continuo miglioramento quantitativo e qualitativo della diagnosi precoce e del suo impatto sulle persone è possibile solo grazie a chi è consapevole e crede nel valore della prevenzione e grazie a realtà come Bottega Verde che mettono a disposizione i propri strumenti per trasformare la sensibilità di molti in atti concreti di speranza.